About

IT

Giulia Mozzini (nata nel 1995) è una fotografa italiana e vicepresidente di Nessunopress.

Dopo essersi diplomata al liceo classico, si è trasferita a Milano per studiare fotografia all'Istituto Italiano di Fotografia.
Si è poi specializzata in fotogiornalismo all'cccademia di fotografia John Kaverdash.
Ha partecipato a numerose mostre e festival:

2016 in Galleria Meravigli, collaborando con Eyesopen! Magazine,

Nel 2018 espone al Milano Photofestival e a Paratissima Art and Photo fair.

2020 il suo lavoro "Life of a Repented" (ancora inedito) viene selezionato per la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova.


Dal 2018 fa parte dello staff organizzativo di Nessunopress, un'associazione che sta diffondendo la cultura del fotogiornalismo e sensibilizzando sull'uso del linguaggio fotografico.
È una fotografa indipendente che collabora con aziende e, allo stesso tempo, sviluppa i suoi lavori personali per indagare sugli individui 
documentando le loro storie personali, i loro percorsi di vita e le loro origini per mettere in luce quelle micro realtà non ancora conosciute.

ENG

 

Giulia Mozzini (born in 1995) is an Italian photographer and vice-president of Nessunopress.

After graduating from classical high school, she moved to Milan to study photography at Istituto Italiano di Fotografia.
She then specialized in photojournalism at John Kaverdash photography academy.
She took part in several exhibitions and festivals:

2016 in Galleria Meravigli, collaborating with Eyesopen! Magazine,

2018 she joined Milan Photofestival and Paratissima Art and Photo fair.

2020 her work "Life of a Repented" (still unpublished) is selected for Biennial of Female photography in Mantova.


Since 2018 she's part of the organizational staff of Nessunopress, an association's spreading the culture of photojournalism and raising awareness of the use of photographic language.
She is an independet photographer collaborating  with companies and, at the same time, develops her independent works to investigate individuals

documenting theyr personal stories, paths and backgrounds to bring to light those micro-realities that are not yet known.

                                                                        

  • Behance
  • Facebook
  • Instagram